Spiaggia di Ao Sane

Ottima spiaggia per lo snorkeling non affollata nella parte meridionale dell'isola, vicino a Nai Harn

Avete mai sognato di trovarvi in un paradiso tropicale, con spiagge assolate e le acque cristalline del Mare delle Andamane? Phuket, l'isola più grande della Thailandia, ospita alcune delle migliori spiagge del mondo, ognuna con un fascino e una bellezza unici.

Oggi facciamo un viaggio virtuale alla scoperta di una gemma nascosta: Ao San Beach, un luogo appartato che offre una serena vacanza tailandese.

Come arrivare

Ao Sane Beach si trova nella parte sud-occidentale dell'isola di Phuket, vicino all'eccellente spiaggia di Nai Harn. Dista circa 25 km dall'aeroporto internazionale di Phuket. Quasi tutta la strada per raggiungere la spiaggia è una strada che parte da Nai Harn - il percorso a piedi richiede circa 15-20 minuti, in bicicletta o in auto si raggiunge in 5-7 minuti.

Per chi preferisce viaggiare al proprio ritmo, è possibile noleggiare un'auto. Sulla strada per la spiaggia si incontrano diversi caffè con viste pittoresche sulla baia - se si cammina, ci si può sedere e rilassarsi, come il Mahasamutr Seaview Sunset Bar & Restaurant - Google Maps.

Mahasamutr Seaview Sunset Bar & Restaurant

Photo by Clara BODIN on Google Maps

La spiaggia

Il periodo migliore per visitare la spiaggia di Ao Sane è da novembre ad aprile, quando il tempo è asciutto e il mare è calmo, creando condizioni ottimali per nuotare e fare snorkeling. 

All'arrivo ad Ao Sane Beach, sarete accolti da una striscia di sabbia dorata e grossolana, con chiazze di sassi e grandi massi. La lunghezza della spiaggia è di circa 200 metri e di solito non c'è molta gente, per cui c'è molto spazio per rilassarsi e prendere il sole.

La principale ricchezza di Ao San è rappresentata dalle sue acque cristalline, dalle piccole onde anche nella stagione delle piogge e da un mondo sottomarino ricco di coralli che invita a tuffarsi nelle sue acque rinfrescanti. Le barriere coralline e le formazioni rocciose iniziano a pochi metri dalla riva, creando un vero e proprio paradiso sottomarino per gli amanti dello snorkeling.

A sinistra della spiaggia si trova anche una riva rocciosa piatta, sulla quale si può camminare e prendere il sole, ma anche nuotare e godersi il mondo sottomarino.

Anche se vi trovate già sulla spiaggia di Ao San, accanto ad essa ci sono due piccole spiagge che potete raggiungere letteralmente a piedi in 5 minuti. La prima è la spiaggia di Kratin, un piccolo angolo accogliente con sabbia più soffice.

Kratin beach, Phuket

Photo by Urs Dreyer on Google Maps

La seconda spiaggia, che si trova ad altri 100 metri di distanza, non ha nemmeno un nome e l'intero ingresso al mare è costituito da rocce e coralli, che saranno molto interessanti per gli amanti dello snorkeling, ma difficilmente ispireranno le imprese della gente comune. Non dimenticate di portare con voi delle scarpette di corallo. 

Cosa fare

La spiaggia è priva di qualsiasi forma di civiltà e di intrattenimento, quindi è un paradiso per chi cerca una vacanza naturale. Assicuratevi di provare lo snorkeling: ci sono barriere coralline vivaci e molta vita marina - ricci, stelle marine, murene, pesci colorati e talvolta tartarughe marine. Sulla spiaggia non ci sono locali notturni, bar, negozi o ristoranti, quindi fate attenzione a portare con voi tutto il necessario.

Un tempo sulla spiaggia c'erano un piccolo bar, tavoli e lettini, ma dall'ottobre 2023 è in costruzione un nuovo hotel vicino alla spiaggia, quindi è stato tutto demolito.

Alloggio

Proprio sulla spiaggia di Kratin si trova il Baan Krathing Phuket Resort, un piacevole complesso di piccole case. Le tariffe notturne partono da 3.000 baht.

Più vicino a Nai Harn, si trova un hotel abbastanza semplice ed economico chiamato Nai Harn On The Rock Resort. Le tariffe notturne partono da 1200 baht.

Se volete una vacanza di alto livello, prendete in considerazione il 5 stelle The Nai Harn. Una notte in questo hotel di lusso parte da 10.000 baht.

Ao San non può essere definito un luogo per le vacanze di tutti i giorni, ma è sicuramente un luogo che vale la pena visitare. Per questo motivo, potete scegliere le opzioni di alloggio a Nai Harn, Rawai, Kata e Karon, da cui ci vorranno 20-30 minuti per arrivare ad Ao San.

La sicurezza

La sicurezza sulla spiaggia di Ao Sane è una priorità assoluta: data la quantità di rocce e coralli sottomarini, è bene munirsi di scarpette di corallo e tenere d'occhio i bambini. Inoltre, non dimenticate il sole e la crema solare.

Inoltre, quando si esplorano le parti rocciose della spiaggia, fare attenzione ai piedi per evitare incidenti.

Conclusioni

La spiaggia di Ao Sane è un'ottima combinazione di bellezza naturale, avventura e relax. Probabilmente può essere paragonata per atmosfera alla ancor più nascosta Lae Sing o alla Yanui, adatta allo snorkeling. Quindi preparate le valigie, mettete la crema solare e preparatevi a lasciarvi conquistare dal fascino della spiaggia di Ao Sane.

Iscrivetevi al nostro blog per ricevere nuovi interessanti contenuti di viaggio e scoprire altri luoghi interessanti in tutto il mondo. Speriamo che possiate godervi presto la bellissima Ao Sane!

Read about Spiaggia di Ao Sane